Sparò al ladro da finestra, condanna più alta di quella del malvivente

Brescia spara al ladro viene condannato più del malvivente

Sparò dalla finestra al ladro cheaveva appena fatto saltare un bancomat con altri complici. L'uomo si era quindi affacciato al balcone. Ora, però, Chiarini è stato condannato per tentato omicidio, con una pena di quattro mesi più alta rispetto al malvivente che era stato ferito. "Cosa dovevo fare? Lo Stato non mi ha tutelato, e ora rischio anche di dover risarcire quel ladro".

Dall'altra parte della vicenda c'è appunto il ladro ferito, Cristian Filimon, un ragazzo di 20 anni di nazionalità romena. Un malvivente, senz'ombra di dubbio, che ha patteggiato due anni e quattro mesi di reclusione per quanto fatto, ma ha anche rischiato di morire. I membri della banda, dopo decine di colpi tra Brescia, Mantova e Verona, avrebberoi detto al telefono, sempre secondo quantop riporta Il Giornale di Brescia: "L'Italia una volta era buona, adesso è buona solo per fare bancomat, qualsiasi altra cosa non va qui in Italia".

Correlati:

Commenti


Altre notizie