Feyenoord-Napoli, brutte notizie per Sarri: in dubbio un titolarissimo

Feyenoord-Napoli, brutte notizie per Sarri: in dubbio un titolarissimo

"A questo va aggiunto che abbiamo perso due calciatori importantissimi quali Milik e Ghoulam, e nonostante questo non ci siamo mai lamentati. Domani siamo senza Insigne e dobbiamo fare bene lo stesso".

Quello che manca a questo Napoli sono dei veri e propri top player, quelli in grado anche da soli a volte di risolvere una partita. Si tratta di un risultato difficile per le italiane recentemente, ci potrebbe dare la convinzione che nella prossima Champions potremmo fare ancora di più. "Sarebbe offensivo da parte mia parlargli della gara di domani perchè è come mettere in dubbio la loro mentalità vincente che sono sicuro mostreranno anche in Ucraina". "Vedo la squadra che si sente in prova, se passeremo il turno sapranno di essere tra i migliori d'Europa".

Anche se non dovrà pensarci, la partita del Manchester City dell'amico Guardiola sarà fondamentale per il Napoli, ma Sarri si dimostra fiducioso: "Ogni tanto ci scambiamo messaggi ma parliamo in generale di calcio e non di questa partita". Alla fine gli scontri diretti sono quasi sempre equilibrati e si decidono su errori degli avversari ma soprattutto sulle giocate dei singoli.

Tornando al ko con la Juventus: "Quanto più è lunga l'imbattibilità, fa più male la sconfitta". Meritavamo almeno il pareggio. Squadra in crisi? Abbiamo fatto 206 punti in 91 partite. Secondo le indiscrezioni delle ultime ore, l'attaccante del Napoli è alle prese con un problema al pube che, come ha riferito Sarri, si trascina dall'ultima gara in Nazionale. La Juventus ha vinto di tutto negli ultimi tre anni, ma li abbiamo messi ai paletti pur avendo perso.

La ricetta per reagire è semplice: "La reazione i miei ce l'hanno sicuramente, guai a perdere un briciolo di fiducia costruita in 27-28 mesi per un risultato contrario ma in un match che ci ha fatto uscire più forti. Dopo la partita non ho dormito, nemmeno la notte successiva, ma se poi vedo 10' di allenamento che mi piacciono il giorno dopo riprendo la sciabola".

Correlati:

Commenti


Altre notizie