La Roma rinvia la qualificazione, l'Atlético Madrid si impone 2-0

Giallorossi, tutto rimandato

La Roma ha resistito 70′ al Wanda Metropolitano di Madrid, poi l'Atletico del Cholo Simeone è salito in cattedra vincendo la sua prima partita della fase a gironi di Champions e ritrovando anche la vena realizzativa del suo bomber, Antoine Griezmann. Molto meno bene sulla corsia opposta dove Peres non si rende mai pericoloso in attacco e al contrario è tutt'altro che impeccabile in copertura.

Di Francesco si presenta in campo con Pellegrini e Gerson dal primo minuto: De Rossi in panchina, Džeko in avanti, Perotti a spingere sull'esterno mancino.

Inizio di ripresa decisamente poco spettacolare, con entrambe le squadre che faticano a rendersi pericolose con il pallone tra i piedi, pur con una Roma che si lascia preferire all'Atlético. I giallorossi non riescono a reagire e ad otto minuti dalla fine rimangono in inferiorità numerica per l'espulsione di Bruno Peres che interviene irregolarmente su Felipe Luis, rimediando il secondo giallo del match.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak 6; Filipe Luís 6.5, Hernández 6, Giménez 6.5, Partey 6; Carrasco 5.5 (67′ Gameiro 6.5), Koke 6 (63′ Gabi 6.5), Fernández 6 (58′ Correa 6.5), Ñíguez 5.5; Griezmann 7, Torres 5. Due minuti dopo, Torres controlla al limite e scocca una bordata che finisce di poco fuori sfiorando nuovamente il gol del vantaggio che arriva al 67'. L'asso dei 'Colchoneros' torna al gol dopo un lungo digiuno con una mezza rovesciata che batte Alisson. Espulso Bruno Peres per doppia ammonizione. Nessuna paura per la Roma: nel prossimo turno basterà battere il Qarabag per entrare fra le migliori 16 della Champions League.

All'85' l'Atletico chiude i conti: grande verticalizzazione di Griezmann per Gameiro, che supera Alisson in uscita e deposita la palla nella porta vuota, nonostante l'angolo di tiro ristretto.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, Gonalons (78' El Shaarawy), Pellegrini (61' Strootman); Gerson, Dzeko, Perotti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie