Tumore all'ovaio e due gemelli (abbracciati) in grembo. Salvati mamma e bimbi

Gemelli Napoli

È la lieta novella che arriva da Napoli, dove una madre e i due fratellini che tuttora porta in grembo sarebbero morti al terzo mese di gravidanza se la donna non fosse stata sottoposta a un delicato intervento, unico a livello mondiale.

Quando la sanità funziona e merita di essere elogiata. La donna era affetta da un tumore ovarico e da un'ulteriore complicanza all'altro ovaio.

Malata di tumore, salvati gemelli abbracciati nel suo grembo: primo intervento al mondo

Le condizioni sia della madre che dei due gemellini sono buone e vengono costantemente mionitorate dal personale sanitario della clinica. I medici sono così riusciti a "salvaguardare" la tuba e l'ovaio dell'altro lato per consentire alla donna di proseguire la gestazione gemellare. Ciro Perone che insieme alla sua equipe è riuscito a mettere in salvo la donna e i suoi piccoli. Non risultano, infatti, precedenti di tale intervento a livello mondiale.

Correlati:

Commenti


Altre notizie