Gomorra 3: intervista a Salvatore Esposito

Gomorra – La Serie dal 17 novembre in onda la terza stagione

Lunghe file fuori da oltre 300 cinema che tra ieri e oggi ospiteranno la proiezione del primo e terzo episodio di Gomorra 3 e poi? La terza stagione di Gomorra non segnerà di certo la fine di questo fortunato prodotto Made in Italy che è stato esportato in ben 190 paesi in tutto il mondo, anzi. Una fotografia realistica, una storia che non scade mai nel fumetto e nell'assurdo e una doppia opzione che non permette al pubblico di amare i cattivi della serie che finiscono dietro le sbarre o sotto terra.

Per gli appassionati della serie sarà possibile incontrare alcuni dei protagonisti di Gomorra 3 nelle principali città italiane, a partire da quella in cui sono state realizzate gran parte delle riprese della nuova stagione.

Don Pietro Savastano viene sepolto di notte, nella stessa cappella dove aveva trovato la morte. Ciro ha avuto la sua vendetta, ma i suoi sogni e la sua famiglia sono distrutti e di questo vuoto non sembra voler approfittare, mentre Genny sembra aver vinto la sua partita, ma deve capire come gestire insieme i due mondi, Roma e Napoli Nord, quest'ultimo ereditato da suo padre.

Imbolsito, dimesso, Ciro l'immortale è l'ombra di se stesso: ha premuto il grilletto contro don Pietro Savastano, ha seppellito sua figlia e porta il peso delle sue scelte.

Correlati:

Commenti


Altre notizie