Polemica dietro al costo degli eroi in Star Wars Battlefront II

Verso la recensione di Battlefront II tra modalità online e loot box

Arrivato nell'anno d'inizio della nuova era di Star Wars targata Disney, ovvero nel 2015, a ridosso dell'uscita di Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza, Star Wars Battlefront raccoglieva l'eredità dell'omonima serie realizzata da Pandemic nella generazione di PS2 e Xbox. Bisogna però dire che ci sono altri mezzi per guadagnare Crediti nel gioco, anche se questa non sembra proprio essere una scelta felice. Più nello specifico, ora eroi ambiti come Luke Skywalker e Darth Vader costano 15.000 crediti, mentre l'Imperatore Palpatine, Chewbacca e Leia Organa costano 10.000 crediti e Iden Versio costa 5.000 crediti.

Si è passati da 60.000 crediti a soli 15.000 crediti per i personaggi di rango più elevato. Dov'è il problema? Molti pensano a questa strategia di EA DICE sia stata messa in campo per spingere gli utenti ad acquistare con soldi reali le casse, insomma i loot box. Questo il commento di EA su Reddit: "L'intento è di dare un senso di orgoglio e un traguardo per lo sblocco di personaggi differenti".

"Valutiamo costantemente e sistemiamo il tasso di guadagno unito al prezzo di crate e personaggi" ha dichiarato EA.

Ne parleremo approfonditamente nei prossimi giorni, ma sappiate che grazie a questo sistema Electronic Arts potrà fornire tutti i DLC post lancio gratuitamente e ha già dimostrato di tenere particolarmente alla community che si è già creata intorno al gioco abbassando i prezzi in-game utili all'acquisto degli eroi più importanti. Ci saranno anche degli obiettivi stabiliti che ricompenseranno con materiali e Star Card sbloccabili solamente in quel modo.

Il gameplay alla base di Star Wars Battlefront II resta sostanzialmente invariato, fatta eccezione per l'aggiunta della schivata, gradita introduzione in un sistema di movimento e controllo versatile, comodo e intuitivo, adatto sia a chi non vuole impegnarsi esageratamente che ai più smalizziati, che magari desidereranno personalizzare la propria esperienza di gioco posizionando le carte abilità sui dorsali che preferiscono. "Vogliamo inoltre aumentare la media di crediti quotidiana, e sono in corso ulteriori bilanciamenti".

Correlati:

Commenti


Altre notizie