Ostia, ai seggi forze dell'ordine in borghese

Comitato sicurezza con Antimafia a Ostia. Ballottaggio blindato

Seduti al tavolo anche i rappresentanti delle forze dell'ordine: il questore Guido Marino, il generale Antonio De Vita, comandante provinciale dei carabinieri e il comandante della Guardia di Finanza Cosimo Di Gesù.

L'incontro mette a punto le misure di sicurezza in vista del ballottaggio di domenica delle elezioni municipali.

"Soltanto la solidarietà non avrebbe funzionato", ha aggiunto Minniti: "C'era bisogno di avere un segnale molto forte e inequivoco, di una risposta molto ferma, che c'è stata". La nuova amministrazione potrà aprire una pagina nuova. Domani incontrerò i vertici della Federazione nazionale della stampa. "L'aggressore è in carcere per questo ringrazio la Procura". Ci sarà una presenza fisica. "Chiediamo ai cittadini di dare una risposta di isolamento ai criminalità e ai violenti, spendo che la maggior parte è fatta di cittadini per bene". Ostia "è una città nella città e così stiamo dando un aiuto alle forze per liberarsi dai condizionamenti criminali e mafiosi", ha concluso. "Ostia è una città nella città, liberandola sarà uno spot comunicativo per la città".

Correlati:

Commenti


Altre notizie