Tolentino, pittrice scomparsa: il marito tenta il suicidio ingerendo psicofarmaci. Ricoverato

Donna trovata morta nel Maceratese: forse pittrice scomparsa

Una nuova pagina nel giallo infinito della scomparsa di Renata Rapposelli, la pittrice 64enne di Ancona sparita dallo scorso 9 ottobre.

Pino Santoleri, già di precaria salute psicofisica, ieri sera avrebbe ingerito una ingente dose di psicofarmaci nel tentativo di togliersi la vita. E' quanto emerge dai primi rilievi sul corpo scoperto in avanzato stato di decomposizione. Gli inquirenti attendono gli esiti dell'autopsia sul cadavere che si terra' domani, per verificare se la pista della pittrice scomparsa e' quella giusta.

Santoleri, indagato per omicidio insieme a suo figlio Simone, è ricoverato nel reparto di rianimazione del San Liberatore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie