MotoGP Valencia: La difesa di Jorge Lorenzo "Volevo tirare Andrea Dovizioso"

Game over Ducati: Marquez 6 volte campione

Questa è una delle sensazioni che più mi danno soddisfazione. Penso che sarebbe comunque stata dura anche se Marc fosse caduto, non credo avessimo il passo per vincere. Non eravamo veloci quanto Marquez però abbiamo lottato fino alla fine. Resta un po' di amaro in bocca per l'occasione persa, ma dobbiamo essere soddisfatti per la crescita che abbiamo portato a casa quest'anno. Dovizioso era alla fine al limite anche lui non ne aveva più. Un ragazzo per bene che quest'anno si è scoperto campione. Anche nell'epilogo, quando tutti eravamo pronti a scagliarci contro Jorge Lorenzo, reo di non aver aiutato il teammate nel gioco di squadra nell'atto conclusivo di Valencia, il "Dovi" ha smorzato i toni: "Non mi ha ostacolato, averlo lì davanti è stato utile perché con la sua guida pulita sono riuscito a restare col gruppo di testa". "Un grazie di cuore a tutte le persone che hanno reso possibile questo bellissimo mondiale".

Nei giri finali, Marquez 'esagera' nel tentativo di superare Zarco, rischiando di scivolare ma riuscendo poi a riprendere il controllo della moto rimanendo in pista, perdendo solo due posizioni, che ben presto riuscirà a recuperare approfittando a della caduta di Lorenzo e Dovizioso. In questo caso è il proprio il caso di dirlo: la grandezza dell'uomo va oltre il risultato.

Correlati:

Commenti


Altre notizie