Milan, Yonghong Li ha versato 49 milioni di aumento di capitale

Yonghong Li

A presiedere la riunione, conclusa verso le 11.25, è stato l'avvocato Roberto Cappelli, presente anche Marco Fassone. L'aumento di capitale effettuato per 49 milioni sui 60 previsti. Nello stesso periodo dell'anno scorso, la perdita era stata di 36 milioni.

Stamattina poco dopo le 11 è cominciata a Casa Milan l'Assemblea dei Soci che aveva l'obiettivo di discutere e approvare il bilancio gennaio-luglio 2017, oltre che di fare luce sull'aumento di capitale di Yonghong Li e su altri aspetti della gestione societaria.

L'analisi del bilancio semestrale del Milan al 30 giugno 2017 (che sarà approvato questa mattina dall'assemblea dei soci) non rileva alcuna criticità economica ma ammette una novità assoluta: al momento dei versamenti per l'aumento di capitale (Yonghong Li ha ricapitalizzato in tre tranche 27 milioni sui 60 pattuiti con il Cda) i piccoli azionisti - che complessivamente detengono lo 0.03% del club - hanno sottoscritto quote e versato denaro nel Milan. E' stato confermato che il bilancio del primo semestre 2017 ha fatto registrare perdite per 32,6 milioni di euro. L'assemblea è stata dichiarata sciolta dopo 21 minuti.

Confermata l'idea di lavorare per la costruzione di uno stadio di proprietà. La preferenza resta legata a San Siro, impianto in cui vorrebbe giocare anche l'Inter.

Per quanto riguarda il mercato di gennaio, l'intenzione della società è quella di non intervenire a meno che non si presentino occasioni imperdibili. I conti sono destinati però a peggiorare nel 2017/18 in virtù della forte spesa sulla campagna acquisti e che dovrebbe essere messa a bilancio integralmente, anche per il piano presentato alla Uefa, nel prossimo esercizio.

Correlati:

Commenti


Altre notizie