Mattarella: attività delle università è avanguardia del Paese

Il Presidente Sergio Mattarella a Udine l'Università è stato elemento propulsore della ricostruzione

"L'università costruisce e ricostruisce il Paese sempre e il riconoscimento del suo ruolo come motore propulsivo della vita, dello sviluppo e della crescita del Paese è il messaggio più bello e importante che tutti gli interventi, a partire da quello del capo dello Stato, hanno sottolineato oggi in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Udine".

Discreto ma efficiente il dispositivo di sicurezza che ha assicurato il regolare svolgimento della visita presidenziale.

Il capo dello Stato ha incontrato, nel corso di una cerimonia informale che si è tenuta prima di accedere alla platea del teatro Giovanni da Udine, il rettore dell'Università di Udine, Alberto De Toni, alla presenza della presidente Fvg, Debora Serracchiani, del presidente del Consiglio regionale, Franco Iacop, e di rappresentanti delle autorità tra le quali il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto. L'iniziativa vuole "restituire al Friuli quanto ha avuto dalla grande stagione della ricostruzione di cui è figlia", ha detto il rettore, spiegando che il progetto si articolerà in "officine" tematiche riguardanti le istituzioni, l'economia, il territorio, la cultura, il sociale.

"Forte rapporto con il territorio" Il quarantennale dell'università di Udine "richiama il forte rapporto con territorio", ha sottolineato poi Mattarella, "pochi atenei - ha aggiunto - hanno un rapporto intenso e forte come questo". Ora l'Università si è sviluppata, ha un respiro internazionale.

Correlati:

Commenti


Altre notizie