Locatelli: "Domani anche noi a San Siro. Cutrone? Ci troviamo a meraviglia"

Intervenuto in conferenza stampa dal ritiro dell'Italia Under 21, Manuel Locatelli, regista del Milan, ha così parlato a due giorni dell'impegno degli azzurrini contro i pari età della Russia: "L'Italia dei 'grandi'?" Dovrebbe essere del match anche Leonardo Bonucci, nonostante il colpo proibito subito all'andata: "E' un leader, un lottatore, domani sarà in campo e noi saremo con loro a San Siro. Sarà difficile, i tifosi ci spingeranno, ma in campo vanno i giocatori". Non sono un allenatore e non voglio commentare le parole di un tecnico, posso solo dire che in Italia i giovani ci sono e vengono allenati bene.Basta dargli le giuste opportunità e il ricambio ci sarà.

Oriundi? Ripeto non entro in merito alle parole del mister Pochesci, chiunque si senta italiano è giusto che giochi con la nazionale. "Era importante vincere con il Sassuolo perchè ci dà fiducia". Cutrone? Siamo amici da una vita, siamo in camera insieme sia in Nazionale che al Milan. In campo poi ci troviamo a meraviglia. "Siamo cresciuti insieme, arrivando fino a qui".

Correlati:

Commenti


Altre notizie