Google Pixel 2: ecco come funziona la tecnica Fused Video Stabilization

Google Pixel 2: ecco come funziona la tecnica Fused Video Stabilization

Interminabili, è forse la parola giusta per descrivere tutti i problemi che stanno affliggendo Google Pixel 2 e la sua variante XL. Ora è saltato fuori un nuovo problema allo schermo che perderebbe sensibilità nei bordi.

Un fastidioso problema, secondo quando hanno segnalato alcune testimonianze attraverso l'area della community di Google che è dedicata proprio ai nuovi smartphone dell'azienda di produzione.

Come mostrato nel video che potete trovare in calce, infatti, sembra che i tocchi effettuati in prossimità dei bordi del touchscreen non verrebbero completamente registrati dal cellulare, il che rappresenta un grave problema per alcuni videogiochi (come Call of Duty: Heroes, ad esempio) ed applicazioni, che sono praticamente inutilizzabili. Qualcuno ha pubblicato anche un video che dimostra il modo in cui viene riscontrato il problema sui Pixel 2 XL. Speriamo che si tratti esclusivamente di un problema software e non hardware. Il sistema di Google permette di prevenire o risolvere problemi come le immagini mosse, la sfocatura di movimento, il rolling shutter, il focus breathing e spiega come anche soluzioni come l'OIS non siano perfette introducendo in alcune condizioni anch'esse delle problematiche durante la registrazione dei video (come un effetto gelatina dato dalle lenti che si muovono e dalla correzione OIS che non riesce a ripristinare un'immagine ferma). Di certo non è la prima segnalazione di bug che interessano i nuovi dispositivi Google.

Correlati:

Commenti


Altre notizie