Asean, Trump in confusione su stretta di mano incrociata tra leader

Nelle Filippine al via le proteste contro la visita di Trump

Al via a Manila, nelle Filippine, il summit dell'Associazione dei paesi del Sudest asiatico (Asean). Trump comunque non ha ancora specificato quali siano questi grandi risultati ottenuti dal suo viaggio in Asia: ha detto che diffonderà un comunicato mercoledì, una volta tornato a Washington. Quella di Manila è la tappa finale di un tour asiatico che ha portato Trump in Giappone, Cina, Corea del Sud e Vietnam.

Gli attivisti gridavano slogan antiamericani e mostravano cartelli per chiedere "l'espulsione di Trump".

Lunedì 13 novembre i dimostranti hanno intenzione di bruciare l'effigie del presidente degli Stati Uniti, nonché organizzare nuove azioni di protesta vicino l'Ambasciata degli Stati Uniti e il centro congressi che ospiterà gli eventi principali del vertice. Originale stretta di mani tra i leader dei paesi ospiti alla cerimonia ufficiale. Anche il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Gutteres parteciperà al vertice.

Correlati:

Commenti


Altre notizie