Samsung Exynos 9810 ufficiale, è il processore di Galaxy S9

Galaxy S8

Le ultime notizie risalivano a un paio di mesi fa, quando in rete circolarono dei render condivisi da Slashleaks; ora si torna a parlare del Samsung SM-W2018, quello che rappresenterà il terzo esemplare della gamma e che, soprattutto, sarà il prossimo smartphone a conchiglia del produttore coreano. Una possibile novità potrebbe però essere rappresentata dal lettore facciale, analogo al Face ID integrato al nuovo iPhone X.

Apple vince finalmente la causa su Samsung per la violazione del brevetto slide-to-unlock e ottiene il risarcimento di ben 120 milioni di dollari.

La rivalità tra Samsung ed Apple, intanto, non si limita (e non lo ha mai fatto) a colpi di migliorie tecniche: la casa sudcoreana si è appena resa protagonista di una stoccata di non poco conto che ha trovato eccellente risposta sui social network: il nuovo spot Samsung, uscito in questi giorni, attacca direttamente e con graffiante ironia il melafonino (e in modo velato anche gli utenti Apple) ripercorrendo le tappe dell'iPhone su una linea temporale che va dal 2007 (anno di uscita del primo modello) fino al 2017. In particolare l'azienda sud coreana è stata chiamata di recente in tribunale, dopo vari appelli, e l'accusa all'azienda riguarderebbe proprio la feature non più utilizzata al momento da Cupertino, essendo stata sostituita dall'ormai più attuali funzioni di riconoscimento facciale e impronta digitale.

Il sistema operativo scelto è la versione Android 8.0 Oreo, già utilizzato per i Samsung Galaxy S8/S8+, ottimizzato dal punto di vista della Samsung Experience 9.0, nata dal rebranded dell'interfaccia TouchWiz.

Niente annuncio, quindi dovremo accontentarci del 9810 che comunque non dovrebbe essere niente male. Oltre ciò, è noto che il nuovo smartphone di Samsung vedrà la luce nel corso della primavera prossima, con un avvio della produzione di massa previsto per il venturo Dicembre.

Correlati:

Commenti


Altre notizie