Diretta X Factor 2017: Live 9 novembre

X Factor Daily le assegnazioni di Mara Maionchi per il terzo Live

Nel corso della passata puntata abbiamo ritrovato una Maionchi ancora una volta agguerritissima, in difesa della sua squadra formata dagli Over. Ma come, Manuel? E i Maneskin? Nella clip che precede l'esibizione si vede la cantautrice tirare le orecchie alla sua concorrente: "Ora è finita la pacchia" dice tra sé e sé prima di farle degli appunti in merito alla performance della settimana precedente: "Non sei l'unica ad aver avuto una vita difficile".

La ragazza che avrebbe fatto simpatia alla nonna Rosalia di Levante, Rita Bellanza, si presenta sul palco delle Audizioni di X Factor 2017 con le dolci parole di Tracy Chapman, col brano Baby Can I Hold You Tonight. "Non è la canzone a esser vecchia, è lui che la rende vecchia", sentenzia Agnelli. Solo un siparietto pensato per dare un po' di pepe alla puntata o dietro quella reazione si nasconde un certo astio tra Mara e Manuel? Non hai una elasticità vocale che ti permette di essere un interprete. Inutile dire che la discussione porta Mara Maionchi a infervorarsi alquanto.

Sem & Stenn sono stati le vittime sacrificali della seconda manche (immeritatamente!): la loro cover di Electric Feel degli MGMT, infatti, non ha convinto il pubblico, forse perché più spinta rispetto al solito. Poco convincenti sia Lorenzo Licitra che interpreta in maniera troppo morbida e non abbastanza arrabbiata, seppur impeccabile, 'Sere nere' di Tiziano Ferro, sia Samuel Storm in 'Super rich kids' di Frank Ocean.

Rita continua a sognare e nonostante un'esibizione che non è piaciuta ai giurati è stata salvata dal televoto e così potrà partecipare anche alla prossima puntata del talent. Ultimo cantante in gara Andrea Radice (Over) che canta Need a Dollar di Aloe Blacc ritrovando la sua anima più soul. L'ospite internazionale è Harry Styles, in Italia dopo lo straordinario successo della hit platino in Italia 'Sign of the times' e il lancio del nuovo singolo 'Two ghosts'. E' un tripudio di ragazzine urlanti e adoranti che vorremmo stringere e abbracciare una a una. I primi a esibirsi sono proprio questi ultimi con Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli. Sam & Stenn la buttano sull'erotico e finiscono al ballottaggio, dove si riprendono con "This is not a love song" dei P I L. Ma ormai la frittata è fatta. A rinunciare al sogno, questa settimana sono Sem&Stenn che nello scontro finale con i compagni di categoria Ros hanno la peggio. Si chiude il televoto, vanno allo spareggio finale i Sem&Steen.

Correlati:

Commenti