Denunciati quattro ultras bolognesi per agguato ai tifosi della Spal

Sono quattro gli ultras del Bologna calcio (vicini ad ambienti di destra) denunciati per i reati di travisamento e porto di oggetti atti ad offendere relativamente a un tentativo di aggressione in occasione dell'ncontro Bologna-Spal del 15 ottobre scorso.

Un gruppo di una quindicina di ultras, mentre il pubblico defluiva, si è appostato in un parco pubblico nei pressi di via Caravaggio, con bastoni, cinghie e sassi. L'immediato intervento del personale della Digos e successivamente dei reparti inquadrati, aveva vanificato il tentativo e garantito il regolare transito dei tifosi.

I 4 denunciati assieme a 2 identificati, che in alcuni casi avevano sulle spalle inibizioni alla partecipazione ad eventi sportivi per avvenimenti passati, sono state avviate le pratiche per i Daspo da parte del Questore di Bologna.

In relazione all'ulteriore episodio di aggressione violenta avvenuto, in danno di altri tifosi della Spal, in Piazza della Pace, proseguono attivamente le attività di indagine dirette alla identificazione dei responsabili. Dei sette aggrediti, ad avere la peggio fu un ferrarese preso a cinghiate che si ritrovò con la mandibola rotta dopo l'agguato e che ha dovuto subire un intervento chirurgico.

Correlati:

Commenti


Altre notizie