Fabri Fibra rifiuta 1 Milione di euro offerti come giudice di X Factor: ecco il motivo del suo No Foto

Fabri Fibra rifiutato X Factor giudice

In un'intervista a Il Giorno, Fibra ha anche detto che il tour "Segue un percorso suo".

Fabri Fibra, l'incredibile cifra rifiutata per partecipare a XFactor - Sull'allegato del giornale Repubblica (Il Venerdì) Fabri Fibra ha commentato la partecipazione di Manuel Agnelli al talent Show di X Factor con queste parole provocatorie: "a me hanno offerto un milione di euro per fare il giudice a X Factor e ho rifiutato". A quanto pare la produzione del talent show gli avrebbe proposto di partecipare come giudice, tuttavia il rapper avrebbe declinato l'invito. Ti danno quei soldi per non fare più il rapper, per spegnerti.

Una dichiarazione che, come al suo solito, va dritto al punto, criticando, tra le righe, anche il collega Fedez, seduto sulla sedia di giudice di X Factor da diversi anni: "E poi io non riuscirei a stare su quella scrivania in mezzo a gente che urla. Mi viene una crisi dopo poco, lo so", ha aggiunto Fabri Fibra, che evidentemente ci tiene a dire di essere diverso. "Se non ti piace la mia storia non ti piace la meritocrazia", ha raccontato Fabrizio, che però non demonizza X Factor: il fatto è che non gliene importa nulla, per dirla edulcorando l'espressione che ha utilizzato. "La mia storia storia è che sono venuto su dal nulla, che non ho mai avuto conoscenze e che quando sono venuto a Milano ero solo e con un lavoraccio". Ecco le sue dichiarazioni a riguardo e la risposta della trasmissione... Il programma conferma "incontri avvenuti in passato, l'ultimo dei quali nel 2014 con la sua manager", ma "mai approdati ad una offerta economica".

X Factor, quindi, ha reso noto il modus operandi con cui il programma sceglie i giudici che, di anno in anno, andranno a seguire i talenti delle singole edizioni. "Questi incontri nascono a volte per iniziativa della produzione, altre volte su suggerimento degli artisti stessi o dei loro manager", spiega X Factor nel suo comunicato.

'Purtroppo succede che alcuni, per farsi un po' di pubblicità, distorcano strumentalmente i fatti con racconti ben lontani dalla realtà: ci piacerebbe poter fare offerte milionarie, ma per queste occorre rivolgersi altrove!'.

Correlati:

Commenti