EuroLega 2017, Simone Pianigiani: "Possiamo fare meglio"

37357075790_851b8c2006_o

Milano - La stagione europea dell'Olimpia Milano comincia giovedì (ore 19.00 italiane, Eurosport Player, EuroLeague Tv dall'estero) a Mosca contro il CSKA, una delle grandi favorite, presenza fissa alle Final Four, raggiunte 14 volte negli ultimi 15 anni, anche se con otto sconfitte in semifinale di cui quattro negli ultimi cinque anni. Se lo sapremo fare allora possiamo toglierci delle soddisfazioni. Non solo, MIlano avrà a disposizione anche Mantas Kalnietis, Zoran Dragic e Kaleb Tarczewski (in Eurolega ci sono limitazioni differenti per gli stranieri rispetto al campionato). Invece il centro sta cercando di anticipare i tempi del suo rientro. Tredici giocatori sono partiti per Mosca, domani mattina la scelta di chi resterà fuori con un occhio alle condizioni fisiche di Andrea Cinciarini (problemi ad un dito della mano, non si è allenato dopo la gara con Varese). Ricordiamo che Simone Pianigiani potrà portarne solamente 12 in panchina: potrebbe essere proprio il play italiano ad andare in tribuna o altrimenti uno tra Simone Fontecchio e Awudu Abass.

Simone Pianigiani, coach di Milano: "Parte un'EuroLeague straordinaria, al suo secondo anno con un format nuovo, e tutti hanno desiderio ed eccitazione di giocare una competizione che ormai è un vero campionato ed esprime il più alto livello al mondo dopo la NBA. Questo comporta durezza ma anche un grande senso di responsabilità e tanta voglia di competere". La palla a due è fissata per le ore 19: buon divertimento con la nostra Diretta Live di CSKA Mosca - Olimpia Milano! Il grado di difficoltà lo conosciamo ed è esasperato dalla consapevolezza di essere molto nuovi e solo ai primi passi di un percorso di crescita che sarà lungo. "Il desiderio è di fare il meglio possibile, lottare su ogni pallone, essere duri mentalmente per dimostrare qualcosa a noi stessi prima che gli altri". In entrambi i casi il CSKA ha giocato le Final Four.

Correlati:

Commenti


Altre notizie