Pornhub distribuiva malware tramite pubblicità

Pornhub malware

MILIONI di utenti Pornhub sono stati il bersaglio di un attacco di malvertising, pubblicità "pirata" che installava codice malevolo sui loro computer. Nel dettaglio i ricercatori dell'agenzia di cyber security ProofPoint hanno segnalato che dietro questa nuova minaccia si nasconde il gruppo di hacker noto in Rete come KovCoreG che tramite un codice malevolo è riuscito a ingannare i browser dei navigatori.

Purtroppo il colosso della pornografia non ha ancora emesso nè un commento ufficioso nè un comunicato stampa per spiegare com'è stato possibile che per 1 anno uno dei siti più visitati al mondo (che di recente si è convertito anche al protocollo HTTPS per migliorare la sicurezza) abbia subito un attacco malware senza che nessuno se ne accorgesse. Il team di ProofPoint tramite un post sul blog ufficiale dell'azienda spiega che il malware Kovter prometteva agli utenti di installare un aggiornamento del browser per aumentare la sicurezza mentre in realtà scaricava un pericoloso malware sul dispositivo della vittima.

Pornhub, principale sito web di pornografia che vanta addirittura 26 milioni di utenti mensili unici (fonte Alexa), è stato sotto attacco malware per un anno intero compromettendo potenzialmente milioni e milioni di utenti. Non si sa per ora quanti utenti siano stati effettivamente colpiti dal malware.

Se durante le vostre notti solitarie siete soliti visitare il famoso sito per adulti Pornhub, potreste essere in pericolo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie