De Laurentiis dice la sua

PS Sarri

Un patron a 360° quello che ha svariato tra temi sempre caldi, senza però inciampare nel tortuoso percorso.

"Ieri a Firenze, ho trovato un De Laurentiis in splendida forma".

Il paragone che solletica l'ego di Maurizio.

Spalletti ha detto che firmerebbe per il secondo posto. Non vedo il motivo per cui debba andare via. Per me resta la favorita anche stavolta e sarebbe presuntuoso paragonarsi a loro. Probabilmente quest'ultimo è il passaggio fondamentale. ADL mi vuole per altri 10 anni? "Il gioco del Napoli oltre che bello è anche pratico e speriamo che quest'anno possano arrivare i risultati". "A Napoli ho deciso di fare uno stadio con pochi posti, al coperto, come un teatro".

Ormai ci siamo: la sosta per gli impegni delle nazionali è agli sgoccioli e sabato sera il Napoli ricomincerà la propria marcia in campionato da Roma, lì dove farà visita ai giallorossi di Di Francesco. "In positivo mi ha stupito la Roma, in negativo il Benevento, mi aspettavo che investissero". Ho visto che c'è un grandissimo attaccamento al suo Napoli. Higuain anche senza clausola, andava venduto. La candidatura di Mertens al Pallone D'Oro? "Gonzalo l'abbiamo rispolverato dal Real e rilanciato, chi è venuto a Napoli non aveva mai segnato 30 gol prima". Non fa una piega.

" Diciamo che il mio calcio è simile al suo, anche se negli anni si è evoluto".

" È un insulto per lui che ha vinto tanto, io niente". Ci sono molte partite e quando si gioca contro una formazione molto competitiva ci si concentra, mentre contro una meno forte ci si concentra di meno e questo potrebbe essere un problema per noi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie