Croci sullo sfondo tolte per non "urtare"

Camporosso, al Lidl cancellate croci delle chiese di Dolceacqua per non urtare sensibilità di clienti di fedi diverse

Un supermercato Lidl ha cancellato da un poster davanti alle casse le croci sulla facciata e sul campanile di una chiesa per non "urtare le altre fedi".

Su tutte le furie il sindaco che ha scritto ai vertici aziendali di LIDL, annunciando che si rivolgerà a un legale se le immagini usate non saranno ripristinate.

Il punto vendita discount ha tra i clienti molti immigrati, soprattutto arabi. Ma la scelta nata da una sensibilità, probabilmente, arriva a rasentare l'eccesso. "Si tratta di una foto che rappresenta, o che dovrebbe rappresentare la realtà dei luoghi e non è invece un disegno soggettivo".

E voi... che ne pensate? Il caso è esploso già a inizio settembre, quando dalle splendide cupole blu di Santorini, utilizzate sulla scatola di alcuni prodotti greci, erano state eliminate le croci.

Correlati:

Commenti


Altre notizie