Roma-Napoli vietata ai tifosi azzurri. E forse si cambia orario…

Era nell’aria da questa mattina e adesso è diventato anche ufficiale Roma Napoli si giocherà senza la presenza dei tifosi partenopei

Per tutti i residenti in Campania, quindi, non sarà possibile acquistare il tagliando per assistere al match, come comunicato anche dal club giallorosso.

Importanti novità relative al ritorno in campo degli azzurri nell'importante sfida contro la Roma all'Olimpico.

"Divieto di vendita dei tagliandi di tutti i settori ai residenti nella regione Campania - si legge nel testo diffuso dalla Roma - con conseguente sospensione del programma di fidelizzazione della S.S.C. Napoli". In una interrogazione al ministro degli Interni e a quello dello Sport il deputato di Fratelli d'Italia - An Marcello Taglialatela chiede chiarimenti rispetto alla decisione presa dall'Osservatorio sulle manifestazioni sportive di vietare l'acquisto dei biglietti per Roma-Napoli a tutti i cittadini residenti in regione Campania. In questo modo la cifra di sostenitori azzurri potrebbe anche lievitare oltre le duemila unità.

Resta anche il dilemma sull'orario d'inizio: sempre secondo il quotidiano partenopeo, il Napoli starebbe spingendo per l'anticipo alle ore 18, ma le Pay-Tv si oppongono in quanto contemporaneamente è prevista anche Juventus-Lazio, ed avere due match di cartello allo stesso orario è controproducente per loro.

Correlati:

Commenti


Altre notizie