Il ministro tedesco Schaeuble lancia l'allarme: potrebbe riesplodere la bolla speculativa

Schaeuble “Sos bolle troppa liquidità”

Nella lunga lista di coloro che lanciano l'allarme sul rischio dello scoppio di una bolla si unisce anche il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble.

Sui presunti errori delle banche centrali - in particolare della Bce di Mario Draghi - il ministro delle finanze uscente della Germania, Wolfgang Schaeuble, non ha mai avuto dubbi. "Gli economisti di tutto il mondo sono preoccupati per i rischi crescenti derivanti dall'accumulo di una sempre maggiore liquidità e dalla crescita del debito pubblico e privato - sottolinea il ministro delle Finanze tedesco -. Anche io sono preoccupato per questo".

Noto paladino del rigore, il ministro ha difeso l'austerity, affermando nell'intervista che la parola è, "strettamente parlando, un modo anglosassone di descrivere una politica finanziaria solida che non necessariamente intravede nei deficit più alti un fattore positivo". E il suo allarme arriva subito dopo le dichiarazioni del presidente del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, che sottolineato la congiuntura favorevole dell'economia mondiale, sottolineando che il mondo sta attraversando il suo miglior momento dall'inizio di questa decade.

Correlati:

Commenti


Altre notizie