Prezzi più cari sul nostro amato Netflix!

Suburra la prima produzione italiana di Netflix

Il rincaro andrà a colpire il piano intermedio e il piano Premium, mentre il piano basic rimarrà sempre a 7,99 euro.

Giusto poche ore fa è circolata la notizia riguardante l'aumento dei prezzi di alcuni dei piani di Netflix per gli Stati Uniti.

Netflix, va detto, è una piattaforma che ha investito molto sulle serie proprie e quindi potrebbe giustificare l'aumento degli abbonamenti, dovuti anche alle spese che nei prossimi mesi andranno a sfiorare i 7 miliardi di dollari. L'offerta più imponente, quella 4K HDR, che permette la connessione anche in contemporanea di ben quattro dispositivi, passerà da 11.99 euro a 13.99 euro.

Tra le varie novità proposte, ce n'è una che ha riguardato proprio l'Italia: l'azienda, infatti, per la prima volta quest'anno ha prodotto una serie italiana.

Era da tempo che si parlava di un aumento, ora giunge la conferma: la società di streaming statunitense ha annunciato l'incremento di prezzi globale, Italia compresa, delle sue proposte di abbonamento.

Gli utenti con un abbonamento già attivo a partire dal 19 ottobre riceveranno, sia via email che per mezzo di una notifica sulla piattaforma, una comunicazione ufficiale sulle nuove tariffe, e da quel momento avranno a disposizione 30 giorni per decidere se disdire o meno.

"Di tanto in tanto, i piani e prezzi di Netflix vengono sistemati a seguito dell'acquisizione di nuovi show e film più esclusivi e per introdurre nuove caratteristiche e migliorie per aiutare gli utenti a trovare qualcosa di fantastico da guardare, e anche più in fretta".

Correlati:

Commenti


Altre notizie