F1 | Verstappen spera nella pioggia e in uno start pulito

Formula 1, Ricciardo: «Prossima stagione Red Bull deve essere competitiva da subito»

Il ferrarista è uscito quasi subito dalla gara, al quinto giro, regalando tutta la scena a Lewis Hamilton che non si è fatto sfuggire la vittoria finale. Tra questi Daniel Ricciardo ha preferito limitarsi a un solo installation lap, in modo da preservare le gomme full rain per il terzo turno di domani mattina.

Verstappen, nonostante il secondo successo stagionale sia sfuggito per poco più di un secondo e per un doppiaggio reso complesso da Alonso, ha mostrato il sorriso dei giorni migliori ed ha lodato la ritrovata competitività della monoposto: "ultimamente siamo molto competitivi".

"Non è stata una grande qualifica per me, la Q1 e la Q2 sono andate bene ma poi abbiamo provato dei cambiamenti per la Q3 che mi hanno tolto un po' di ritmo", ha detto Verstappen.

DANIEL RICCIARDO "La giornata è stata abbastanza positiva, ma le Ferrari e le Mercedes sono più veloci di noi. Sono contento della macchina".

Per Verstappen ci sarà da capire anche come giocheranno a suo favore (o contro) le temperature e il livello di degrado, visto anche il carico in più rispetto al compagno di squadra: "Mi piacerebbe se ci fosse la pioggia ma è improbabile, speriamo di avere un buon degrado con l'asciutto e di poter lottare per un buon risultato". Questo circuito mi è sempre piaciuto. "Tutto quello che so è che il mio contratto con loro scade alla fine del 2018". Non era troppo dispiaciuto dopo la Malesia, quindi se per lui è Ok, per me è Ok.

Correlati:

Commenti


Altre notizie