Ryanair offre un aumento di stipendio ai suoi piloti

Ryanair O'Leary chiede scusa ai piloti e promette di aumentare i loro salari

Il numero uno di Ryanair, Michael O'Leary, ha mandato una lettera di scuse a tutto il personale della compagnia aerea low cost irlandese, promettendo ai piloti una serie di migliorie nelle condizioni di lavoro.

Attribuisce le cancellazioni dei voli a "un errore del management" e si scusa "per gli stravolgimenti nei calendari delle ferie". La compagnia irlandese - che ha prima cancellato 2mila voli fino a ottobre e poi 18mila fino ad aprile, lasciando a terra 700mila passeggeri - non avrebbe infatti dato le giuste informazioni ai viaggiatori. Le modifiche "trasformeranno le vostre prospettive di stipendio e carriera", assicura O'Leary nella lettera invitando i piloti a "rimanere con Ryanair per un futuro più luminoso e migliore per te e la tua famiglia". Lo ha riportato Bloomberg. Ma soprattutto il manager ha promesso di allineare i salari dei piloti a quelli dei concorrenti di altre "low cost", come Jet2 e Norwegian, le due compagnie che avrebbero accolto a braccia aperte tanti ex di Ryanair.

Gli impegni presi dell'ad di Ryanair, però, non sembrano avere convinto la Irish Air Line Pilots'Association, l'associazione dei piloti irlandesi, secondo la quale la lettera non contiene sufficienti dettagli in merito agli adeguamenti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie