Game of Thrones 8: Sono iniziate ufficilamente le riprese

Un'immagine di Game of Thrones con al centro Jaime Lannister

Da tempo si parlava di episodi di maggior durata per il finale di Game of Thrones.

A rivelarci la notizia è stato proprio Liam Cunningham (Ser Davos) in un'intervista rilasciata al Wired Festival di Firenze. "Considerando i tempi di riprese e postproduzione la messa in onda dei nuovi episodi non potrà arrivare prima del 2019", ha detto l'attore. Pur essendo solo sei, infatti, la lunghezza del materiale girato impegnerà gli attori fino all'estate inoltrata.

Chi ama Il Trono di Spade si è dovuto abituare a qualche ritardo di troppo già dalla settima stagione: se le prime sei avevano avuto una cadenza annuale (solitamente il mese prescelto era aprile), per la settima la produzione aveva scelto luglio, per "colpa" delle riprese, cominciate più tardi. Basti pensare che la produzione è iniziata il primo Ottobre con il primo tavolo di lettura. "E questo ovviamente si traduce in episodi più lunghi". Cunningham ha anche dato un'altra conferma, quella che vedrebbe la serie tv tornare nel 2019, con buona pace dei fan che dovranno attendere molto a lungo.

L'ultima puntata della settima stagione di Game of Thrones ha lasciato a bocca aperta i milioni di fan in tutto il mondo, desiderosi di vedere al più presto come evolverà la storia pensata da George RR Martin.

Correlati:

Commenti


Altre notizie