Ryanair riduce i voli, tagli anche su Birgi

Ryanair cancella 34 rotte: c'è anche il Parma – Trapani

"Hanno anche ricevuto un voucher da 40 euro (80 col ritorno) che gli permetterà di prenotare un volo Ryanair fino a marzo 2018". Tra queste ci sono i voli per Roma, Genova, Parma, Cracovia, Trieste, Francoforte e Baden Baden.

Continuano i problemi per Ryanair, che dopo le cancellazioni degli scorsi giorni ha annunciato oggi la sospensione di ben 34 rotte a partire dal prossimo novembre.

La pessima gestione dell'Airgest che da anni ha affidato il futuro dello scalo ad una compagnia low cost, la quale, nonostante i milioni del co-marketing (procedura al limite delle leggi europee) e l'ultimo bando scritto ad hoc per lei, ha deciso di abbandonare Trapani per investire invece sull'aeroporto di Palermo. "Abbiamo notificato ai commissari che non porteremo avanti l'interesse in Alitalia né presenteremo alcuna ulteriore offerta per l'aviolinea".

La compagnia irlandese low cost, con un lunghissimo e articolato comunicato, ha annunciato le misure prese per ridare un equilibrio al proprio piano voli, messo in crisi dalle famose ferie dei piloti e dalle fuoriuscite degli equipaggi attratti dalle migliori condizioni offerte da altre compagnie. Contestualmente, per quanto riguarda l'Italia, Ryanair ha sospeso le rotte Bucarest-Palermo, Amburgo-Venezia, Sofia-Pisa e Sofia-Venezia. La senatrice aveva, lo scorso 20 settembre, sottoscritto e presentato, insieme ai colleghi della VIII Commissione, un'interrogazione urgente al ministro dei Trasporti sul taglio dei voli Ryanair su diversi scali europei ed italiani, tra cui quello di Trapani, già prenotati da centinaia di migliaia di passeggeri.

Per la stagione estiva 2018, con la flotta che si ridurrà da 445 a 435 aerei, Ryanair prevede che il traffico, al marzo 2019, rallenterà da 142 a 138 milioni di passeggeri (con un tasso di crescita del 7%).

Correlati:

Commenti


Altre notizie