Samsung Galaxy Note 8 a ruba nei primi giorni di vendita

Samsung Galaxy Note 8: la videorecensione | Cellulare Magazine

Anche se si tiene conto della supervalutazione adottata da Samsung.

All'interno della sua struttura - con dimensioni più compatte di quelle attuali, vista la rimozione delle lunette verticali - si troverebbe il nuovo processore di fascia alta, a cui l'azienda sta lavorando assieme a Qualcomm, lo Snapdragon 840/5 (ad 8 core), abbinato a 6/8 GB di RAM, e al tandem costruito da una batteria maggiorata e da Android Oreo, per un'ampliata autonomia: di diverso parere un report pubblicato dal forum degli sviluppatori XDA, secondo il quale tale device potrebbe avere 4 GB di RAM, e 64 GB di storage. Adesso è possibile installare su S8 la ROM del Note 8, ma non si tratta di una ROM ufficiale. La lettera "Z" presente nei firmware su riportati starebbe ad indicare proprio una versione di test dell'aggiornamento: la stessa indicazione, ad esempio, era presente l'anno scorso sulla prima build di prova di Nougat sui Samsung Galaxy S7. Procedete quindi a vostro rischio e pericolo, consci di tutte le conseguenze del caso. A questo punto occorre entrare in recovery mode tenendo premuti contemporaneamente il tasto Volume Up e quello di accensione/stand-by a telefono spento. Dall'elenco visibile in primo piano effettuiamo un Wipe /system, /data and cache per portare il telefono alle condizioni originali (reset del terminale che segue al backup).

Conclusa la procedura riavviate il terminale selezionando "Reboot system now". Se la procedura vi sembra troppo complessa e prolissa aiutatevi pure con il video di supporto che vi guida all'installazione ed al funzionamento della ROM Renovate Ice 5.1.

Correlati:

Commenti


Altre notizie