Si ribalta con l'auto, muore imprenditore di 61 anni

La tragedia è avvenuta lungo la E45, all'altezza di Sansepolcro. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco della caserma di Arezzo e dei volontari di Sansepolcro per liberare il corpo della vittima dalle lamiere dell'auto. Insieme sono arrivati il 118, il cui medico non ha potuto far altro che constatare la morte, e la polizia stradale di Città di Castello.

La Maserati ha prima colpito il new jersey centrale e poi è rimbalzata verso l'esterno della carreggiata, sfondando il guard-rail e precipitando per trenta metri nella scarpata.

61 anni, persona molto conosciuta, era azionista e direttore generale della Tiberina Holding, gruppo specializzato nelle lavorazioni meccaniche per automotive, fornitore per Fiat soprattutto, ma anche per Bmw e Daimler. Era stato nominato "imprenditore dell'anno" 2016 da Ernst&Young per il "contributo dato allo sviluppo dell'economia italiana". Ci vorranno giorni per capire cosa sia successo davvero, le ipotesi più probabili sono quelle del malore o del colpo di sonno improvviso. Un anno fa appunto Ernst and Young lo aveva designato come l'imprenditore del 2016.

Correlati:

Commenti


Altre notizie