Roma, Di Francesco: "Con Dzeko ci siamo chiariti. Schick non è pronto"

Alessandro Florenzi Roma

Dzeko? Ha giocato per la squadra. "Durante la stagione ci saranno partite che giocherà e altre in cui resterà in panchina". "Questi mesi mi hanno insegnato il valore del sacrificio, del lavoro, e mi hanno raddoppiato gli affetti delle persone che mi sono state vicino in questo brutto periodo - racconta a Sky Sport - Il momento più delicato?" "Alla lunga il gol lo ritroverà e avrà le sue chance". Il tanto temuto nubifragio c'è stato ma solo di passaggio durante la partita, i teloni messi a protezione del campo nelle ore precedenti al match sono risultati inutili, l'Olimpico tra tanti difetti ha confermato di avere almeno il miglior terreno di gioco in serie A quanto a resistenza alla pioggia. Sarei ipocrita se dicessi il contrario, è tutto prematuro ma non mi meraviglio di nulla. Chissà che non ci sia cascato anche lui, allora, e che non gli venga da dirlo anche la prossima volta, quando pure Di Francesco troverà la "posizione perfetta" per Florenzi e ci dimenticheremo ancora che, in realtà, è Florenzi che è perfetto per il campo.

Un successo domani sera contro il Verona, reduce dalla pesantissima batosta interna contro la Fiorentina, potrebbe contribuire a far tornare il sereno sotto il cielo della Capitale. "Giocheremo una partita di grande attenzione per la voglia di rivalsa del Verona - ha aggiunto - ma anche noi abbiamo voglia di rivincita". "La Roma lotterà per la salvezza?"

Ha notato scetticismo nei confronti di Di Francesco?

La Roma torna a vincere dopo il duro ko subito contro l'Inter e lo fa con un doppio sorriso, perchè Alessandro Florenzi è tornato davvero. "Giocherà dall'inizio come esterno basso, ha fatto un percorso importante poi il campo dirà la sua", ha annunciato.

La Roma inizia a far vedere alcune trame di gioco del suo mister Eusebio Di Francesco.

Correlati:

Commenti


Altre notizie