Napoli record: 9° successo di fila. Mertens: "Ci divertiamo"

Ritorna quello vero Marek

Su Mertens: "E' diverso per caratteristiche ma mi sembra che per realizzazioni sia al livello dei più grandi attaccanti del mondo".

Sul momento di Hamsik: "Considero Hamsik un fuoriclasse e ho la necessità di tutelarlo, perché se lo tutelo in un momento di difficoltà, è molto probabile che ritrovo il fuoriclasse al più presto". Fondamentale sarà l'approccio giusto alla partita, guai a concedere ancora troppo in avvio e a regalare il primo tempo agli avversari.

Mertens in panchina contro lo Shakhtar? Se la partita fosse stata in equilibrio, la mossa Mertens poteva essere una mossa vincente. Altra storia in questa Serie A. E così il Napoli segue Inter e Juventus in testa alla classifica, tra entusiamso e l'obiettivo di non commettere più scivoloni come quelli di mercoledì: "Venivamo da tanti successi consecutivi, abbiamo fatto una partita che non ci aspettavamo".

A Radio Crc nella trasmissione "Si gonfia la rete" è intervenuto Bernardo Brovarone, intermediario di mercato: "Io non ricordo nemmeno da quant'è che non perdeva il Napoli, certe critiche non sono giuste, se a Napoli c'è questa fortissima voglia di raggiungere qualcosa di importante il merito è proprio di quello che è stato fatto finora, ora non bisogna eccedere con gli entusiasmi".

Raffaele Sergio, allenatore, ha parlato a Radio Marte della condizione del Benevento e della posizione di Hamsik. Ho pensato di far tirare il secondo rigore a lui per via del record.

In campionato siamo cresciuti a livello di personalità negli ultimi 5-6 mesi. Non vorrei che questo gruppo pensi più al campionato che alla Coppa.

Milik e Mertens assieme: "Succederà anche dal primo minuto, quando Insigne o Callejon avranno bisogno di tirare il fiato". Forse solo la Premier League lo vedo un campionato superiore al nostro.

Correlati:

Commenti


Altre notizie