Forza Italia, Berlusconi: "Di Maio una meteorina. Io, pronto a ricandidarmi"

Berlusconi: «Programma è sempre meno tasse e più lavoro»

Il 15 e 16 e 17 settembre a Fiuggi si terrà la sesta edizione della manifestazione "L'Italia e l'Europa che vogliamo", organizzata dal Presidente del parlamento europeo Antonio Tajani. "Un modello - ha sottolineato Ottaviani - che prevede un forte coinvolgimento delle liste civiche espresse dal territorio". Solo chi è nel Ppe vincerà le prossime elezioni in Ue.

Fiuggi - Al grido di "Silvio, Silvio" che si è levato dalla platea, ha fatto il suo ingresso nella sala dell'Hotel di Fiuggi Silvio Berlusconi, accolto da applausi sulle note dell'inno di Forza Italia. "Ci sono immigrati che si ubriacano e dormono fino a mezzogiorno e costringono gli abitanti delle case a sprangarsi dentro". "Siamo vicini con la Lega su flat tax, io sono al 25%", ha detto Berlusconi. "Questi colpi di Stato li abbiamo subiti, con l'assurdo allontanamento del suo leader dal Parlamento".

Sabato e domenica, poi, sul tavolo altri temi di stringente attualità: dall'immigrazione alla disoccupazione giovanile e crisi economica, dall'idea di Europa a quella del futuro dell'intero centrodestra. Rivendica il ruolo di primo piano nel centrodestra e alla Lega dice: "Avremo sempre rispetto per le loro idee, ma la Lega sappia che il centrodestra l'abbiamo fatto noi e abbiamo sempre avuto il leader per realizzare il programma".

Inevitabile l'analisi della situazione legata ai migranti e un appello a tutti i Paesi: "Oggi abbiamo un assaggio dell'immigrazione di massa, poca cosa di quello che potrebbe accadere". L'unico modo per fermare questo flusso è un grande Piano Marshall per aiutare i Paesi d'origine.

Presente anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, secondo cui è necessario "costruire una coalizione di centrodestra che abbia responsabilità di governo".

Mi aspetto un via libera dall'Europa per ricandidarmi "Mi aspetto che l'Europa mi restituisca l'onore in modo da potermi ripresentare davanti ai cittadini da uomo integro", ha detto Berlusconi, in attesa del pronunciamento della corte di Strasburgo. "Anche questo problema con Salvini sta andando a posto", ha poi affermato il leader di Forza Italia riguardo alla posizione della Lega rispetto all'euro. "Non lasciamo che la Russia guardi solo a Oriente, ricordiamoci - ha sostenuto Berlusconi - che è parte dell'Occidente, io stesso mi sono formato sui classici russi".

Di Maio: una meteorina della politica "Ieri l'M5s ha indicato come candidato un giovane - ha detto Berlusconi facendo riferimento al candidato premier del M5s Luigi Di Maio - che mi sembra una meteorina della politica, che viene bene in tv ma non porta alcun bagaglio per gli italiani". Queste le richieste, ha riferito Silvio Berlusconi, che gli sono state avanzate da protagonisti della società durante diversi incontri. "Per fare il Presidente del Consiglio bisogna avere potere decisionale, grande esperienza".

Correlati:

Commenti


Altre notizie