Wsj, Assange propone a Trump accordo per il Russiagate

Russiagate, Trump pronto a

Lo scrive il Wall Street Journal rivelando che mercoledì scorso Dana Rohrabacher, un deputato repubblicano notoriamente vicino alla Russia che nei mesi scorsi aveva incontrato Assange, ha telefonato al capo dello staff di Donald Trump, John Kelly, per illustrare i termini di questo eventuale accordo. La congresswoman lo ha confermato al quotidiano, senza entrare nei dettagli, ma secondo una fonte ufficiale della Casa Bianca Kelly ha suggerito alla deputata di inoltrare la proposta ai servizi di intelligence.

Alla Casa Bianca è stato offerto un accordo che potrebbe garantire l'immunità a Julian Assange in cambio delle prove che dimostrerebbero che non è stata Mosca la fonte delle mail del comitato di Hillary Clinton pubblicate da Wikileaks durante la campagna elettorale. La società russa che ha acquistato la pubblicità sarebbe legata al Cremlino e avrebbe utilizzato la piattaforma di Facebook per diffondere messaggi politicamente e socialmente divisivi su temi poi cavalcati da Trump. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Correlati:

Commenti


Altre notizie