Salernitana - Pescara 2 - 2 : Pescara raggiunto nei minuti di recupero

La Serie B sta assumendo un fascino che riesce a coinvolgere migliaia di spettatori con un campionato seppur lungo avvincente ed equilibrato

Finisce 2-2 all'Arechi tra Salernitana e Pescara.

Parte bene la Salernitana che, dopo pochi secondi con Sprocati, ben servito da Ricci, si vede deviare la conclusione in angolo dal portiere Pigliacelli. All'11' la risposta ospite affidata a Perrotta che, servito al centro dell'area da Mazzotta, prova a sorprendere col tacco Radunovic che blocca la sfera prima di subire fallo.

Al 13′ Vitale si libera di un avversario dal limite dell'area, lasciando partire un tiro dal limite dell'area che sorvola di poco la traversa. Buon primo tempo per il Pescara che prima concede a Sprocati la palla dell'1-0 salvata da super Pigliacelli e poi costruisce tante palle gol prima di passare al 25′ con Capone ( foto) imbeccato da Zampano tornato a livelli altissimi. La partenza della Salernitana è propositiva, con alcuni spunti che non trovano però fortuna. La Salernitana si riaffaccia in attacco con un bello scambio in area tra Minala e Ricci con la sfera che però viene intercettata da Pigliacelli.

Bollini corre ai ripari schierando Alex, all'esordio, per un deludente Perico. Il portoghese prova a vivacizzare il gioco ed al 13' tenta anche una conclusione da fuori bloccata senza problemi da Pigliacelli.

Nella ripresa al 21' Salernitana vicinissima al pareggio con Bocalon per Sprocati sul quale salva miracolosamente Perrotta sulla linea di porta. Al 67 arriva il raddoppio del Pescara con Pettinari. Un gol da applausi che rinvigorisce la Bollini band: al 38' cross dalla sinistra di Vitale, Rodriguez la tocca e Bocalon va giù. Ma Joseph Minala evita la sconfitta nel finale. Proprio allo scoccare del 45′ st la Salernitana riesce ad agguantare il pari con Minala sugli sviluppi di un calcio di punizione di Vitale. Dopo il triplice fischio, applausi e anche fischi per Tuia e soci.

Radunovic; Perico (1′ st Alex), Tuia, Bernardini, Pucino (32′ st Rodriguez); Minala, Della Rocca (16′ st Zito), Ricci; Sprocati, Bocalon, Vitale. A disposizione: Adamonis, Mantovani, Signorelli, Kiyine, Schiavi, Di Roberto, Asmah, Rossi, Cicerelli. Allenatore: A. Bollini. A disposizione: Fiorillo, Crescenzi, Balzano, Bovo, Ganz, Valzania, Cappelluzzo, Baez.

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1 (Dei Giudici-Colarossi). IV uomo: Massimi di Termoli.

Reti: 25' pt Capone (P), 26' st Pettinari (P) 33'st Sprocati (S), 45' st Minala (S).

Correlati:

Commenti


Altre notizie