Polizia Bari sequestra un milione in contanti a noto pregiudicato

Bari: sequestrato un milione di euro, era nascosto in un muro

Un noto pregiudicato di Bari nascondeva quasi un milione di euro in una parete dell'abitazione dove risiedeva.

L'ingente somma di denaro, di cui non è stata data alcuna giustificazione, è da ritenersi riconducibile ad attività illecite connesse al traffico di stupefacenti e poste in essere in un contesto di criminalità organizzata.

Anche in questo caso, così come nel rinvenimento dell´arsenale avvenuto l´8 settembre scorso, sono state abbattute delle pareti divisorie appositamente costruite ad arte ed utilizzate come nascondiglio. È stato scoperto da agenti della squadra mobile nel corso di una perquisizione nell'appartamento in uso al pregiudicato, ma di proprietà di donna incensurata (che è ora indagata per favoreggiamento reale aggravato) che è ritenuta dagli investigatori la cassiera di un gruppo criminale operante a Japigia. Indagini coordinate dalla Procura di Bari sono in corso per accertare l'origine e la titolarità della somma di denaro.

Correlati:

Commenti


Altre notizie