Messico, assistente della produzione di "Narcos" ucciso in strada

Pedro-Pascal-in-Narcos1_opt

La vicenda che stiamo per raccontarvi ha dell'inquietante.

Una brutta notizia di cronaca arriva dal Messico: un assistente di produzione di Narcos che si trovava nel comune di Temascalapa per location scouting (era alla ricerca di nuovi siti per le riprese della prossima stagione) è stato brutalmente ucciso.

L'uomo di 37 anni è stato infatti trovato nel bagagliaio di un'auto crivellato di colpi di pistola. L'area in cui è avvenuto l'omicidio è una zona poco abitata del paese dove da diversi giorni stava scattando fotografie per la Serie Netflix. Il portavoce della procura locale, Claudio Barrera, ha riferito che non ci sono testimoni perchè la zona è poco abitata e poi ha aggiunto che gli assassini probabilmente "hanno pensato che stesse raccogliendo informazioni sulla zona e hanno seguito la sua auto".

Prima di lavorare per la serie prodotta da Netflix, Carlos Muñoz Portal era stato assistente location manager per film come La Leggenda di Zorro, Apocalypto, Elysium, Sicario, Spectre, Soldado e per la serie Mozart in the Jungle.

Correlati:

Commenti


Altre notizie