Darren Aronofsky voleva Joaquin Phoenix nell'adattamento di Batman: Anno Uno mai realizzato

Darren Aronofsky Il nuovo film sul Joker somiglia al Batman che avevo proposto alla Warner

Il regista del drammatico e straziante "Requiem For A Dream" e di "The Wrestler", pare che molti anni fa abbia proposto un potenziale lungometraggio alla Warner Bros dedicato al personaggio di Batman, che invece optò per quello di Christopher Nolan. Darren Aronofsky ci dice la sua al riguardo.

In aggiunta, Aronofsky crede anche che alcune sue idee siano poi state utilizzate in Batman v Superman: "Alcune mie idee sono uscite tramite altri film". Il progetto non è mai stato realizzato, ma sarebbe stato un adattamento di "Anno Uno" di Frank Miller, con protagonista un giovane Bruce Wayne agli inizi della sua carriera da supereroe in un contesto realistico e violento...con tanto di rating R! Durante un'intervista per promuovere il suo nuovo film thriller/horror "Mother!'' che ha debuttato al festival di Venezia ricevendo tanti fischi alla proiezione, con Jennifer Lawrence (sua compagna) e Javier Bardem, Darren Aronofsky ha rivelato che il suo pitch di Batman venne rifiutato perché considerato troppo dark". Ha dichiarato in proposito: "Sai cosa, penso che sta finalmente... cioè, penso che fossimo 15 anni in anticipo". Il modo in cui vogliono fare il film sul Joker combacia esattamente con la mia idea. Era tipo: giriamo a East Detroit e East New York. "La Batmobile doveva essere una Lincoln Continental con due motori d'autobus all'interno". Il nostro obiettivo era reinventare la storia di Batman e renderla molto più viscerale, in stile Taxi Driver. Quella era l'intera idea. Ma le persone dicevano 'Non puoi usare una Lincoln Continental, devi creare la Batmobile'.

Correlati:

Commenti


Altre notizie