Bce: "Da bonus 80 euro impatto macro-economico significativo"

L'euro frena dopo dichiarazioni BCE e riparte

"In questo contesto, la recente volatilità del tasso di cambio rappresenta una fonte di incertezza che richiede del monitoraggio".
Ai mercati piace il programma BCE di politica monetaria, alla BCE e ai paesi dell'eurozona un po' meno, per la concorrenzialità delle esportazioni. Lo sostiene la Banca centrale europea (BCE) in un working paper pubblicato oggi, lunedì 11 settembre 2017.

Il bonus 80 euro "ha avuto un significativo impatto macroeconomico".

Coeure ha altresì accennato alla critica per cui lo stimolo monetario non convenzionale come gli acquisti di titoli, i tassi di interesse negativi e la forward guidance non abbia ancora portato l'inflazione al target della banca centrale. "Non ritengo che l'attuale politica monetaria sia sostenibile nel lungo periodo".

Correlati:

Commenti


Altre notizie