Arresto nel mondo del cinema: lo ha aggredito con un coltello

Arrestato il figlio di Van Damme ha aggredito il suo coinquilino con un coltello

Nicholas Van Varenberg è stato arrestato dopo la denuncia di aggressione da parte di un suo conquilino, a Tempe, in Arizona. Nicholas è il figlio 21enne di Jean-Claude Van Damme, famosissimo attore belga esperto di arti marziali e attore di film di azione che hanno segnato gli anni Novanta. L'allarme è scattato quando il coinquilino del figlio dell'attore ha denunciato di essere stato minacciato dal figlio di Van Damme con un coltello. Allertata la polizia da schiamazzi molesti era giunta sul posto in cui era stato rinvenuto del sangue vicino all'ascensore. Accusato di aggressione aggravata da arma mortale e di possesso di stupefacenti è stato portato in cella.

Nicholas Van Varenberg è stato condotto alla prigione di Tempe dove, con ogni probabilità, passerà almeno altre due notti. Che vogliano dargli una lezione di vita? Sarebbe più che giusto vista la tenera età!

Correlati:

Commenti