Shakhtar Donetsk-Napoli streaming, dove vederla in diretta e in tv

Esultanza dei giocatori dello Shakhtar Donetsk

Una strategia che ha portato i primi frutti in questo inizio di stagione. Tornare dall'Ucraina con una vittoria sarebbe fondamentale per il futuro nel girone. E che frutti. Gli azzurri hanno esordito alla grande nel preliminare per accedere alla fase a gironi di Champions, rifilando un doppio 2-0 al malcapitato Nizza di Balotelli. Con le formazioni ucraine, in genere, il Napoli vanta due precedenti con Dnipro ed uno con la Dinamo Kiev. In difesa, infine, Fonseca dovrebbe schierare in porta Pyatov coadiuvato da Ismaily, Rakitsky, Kryvtsov e Srna e ancora Fred e Stepanenko.

Sul fronte formazioni, lo Shakhtar Donetsk scenderà in campo con il consolidato 4-2-3-1, con Ferreyra unica punta supportato sulla trequarti da Bernard, Kovalenko e Marlon, che si gioca il posto da titolare insieme a Dentinho. Gli ucraini, però, hanno vinto soltanto una delle ultime 10 partite disputate nella competizione (2 pareggi e 7 sconfitte), un 4-0 contro il Malmoe nel novembre 2015. Il risultato esatto più probabile è invece l'1-1 a quota 6.50, mentre come primo marcatore più probabile abbiamo Dries Mertens a 4.00. Un nuovo Over della squadra azzurra vale 1.77, mentre l'Under si situa leggermente più in alto, a quota 1,95.

Il marcatore favorito secondo i bookmaker è Dries Mertens (2.20), seguito da Milik (a 2.75) e da Callejon e Insigne, entrambi a 3.00.

Correlati:

Commenti


Altre notizie