Briatore: "giusto che la donna lavori altrimenti rompe i maroni"

Briatore:

Non è nuovo alle polemiche l'imprenditore italiano Flavio Briatore che, in occasione dell'incontro a Il tempo delle donne organizzato dal Corriere della Sera a Milano, ha detto la sua riguardo la parità tra uomo e donna.

In merito al rapporto con il figlio Nathan Falco, 7 anni, il marito della Gregoraci ha aggiunto: "Io gli parlo come a una persona adulta, non come a un bambino".

In questa occasione, invece, Flavio si è attirato le ire delle donne per delle dichiarazioni sull'emancipazione femminile.

"È giusto che la donna lavori, è fondamentale, anche perché la donna che non lavora ha solo motivo di romperti i maroni dalla mattina alla sera" - ha confessato l'imprenditore. L'uscita infelice di Briatore ha acceso un'animata discussione sui sociali infatti le donne hanno additato le dichiarazioni del come maschiliste e inappropriate. Dopo che hai comprato dieci borse, non è che l'undicesima ti fa più piacere. "Invece le donne che lavorano è tutto un altro rispetto, qualunque lavoro sia". E lui mi dà consigli. "Perché se fai guidare la macchina a loro, allora o ti abitui a fare il numero 2, ma il numero 2 non va bene, finché posso faccio il numero uno". Come dire: nella coppia non c'è mai uguaglianza, comanda chi guadagna di più. L'altro giorno eravamo a Montecarlo in un locale che abbiamo appena lanciato e mi ha detto: "'Papà ma è pieno di gente, perché non teniamo aperto più a lungo?".

Correlati:

Commenti


Altre notizie