Ranieri pronostica: 'Il campionato si sta equilibrando, la Juve...'

Chiudi

 	Apri

Sono una formazione quadrata, sanno quello che vogliono e mantengono un ritmo altissimo dall'inizio fino alla fine della partita con la stessa mentalità e con la stessa attenzione. Deve lottare, se poi lo vincerà è un altro discorso, non voglio dare troppe responsabilità ai giocatori. La Juventus sicuramente vorrà vincere ancora perché quella è una macchina perfetta, ma le altre si stanno avvicinando. L'esonero? Sono sempre positivo, certe cose possono accadere. Troveremo sempre da dire, non ci sta bene nulla.

Montella? Noi vorremmo tutto e subito. In ogni caso Ranieri si aspettava una partita difficile con la Spagna: "era logico prevedere un po' di difficoltà, che poi si sono acuite durante la partita". Per me è la var è super positiva, con la tecnologia che c'è oggi è una cosa naturale da usare. Ma ai mondiali ci si va. L'Italia è una squadra che sta venendo fuori, sta facendo bene. Ma bisogna dargli il tempo di plasmare la squadra come mentalità, come gioco, come personalità e modo di stare in campo. "Ieri il Milan aveva iniziato bene, poi al primo gol si è sfaldato".

Ranieri è tornato anche sulla sua esperienza al Leicester e sulla possibile avventura con l'Italia: "La prima partita della stagione può andare male, sono sicuro che possa riprendersi". Lui ha voluto continuare il suo percorso sperando poi che i calciatori capiscano questo. Io non avrei messo il 4-2-4, ho un'altra filosofia: "resto profondamente italiano, anche se sono stato toccato dalle idee di Sacchi".

Correlati:

Commenti