South Park Scontri Di-Retti lega la difficoltà al colore della pelle

In South Park: Scontri Di-Retti il colore della pelle è legato alla difficoltà

Al contrario, più il personaggio sarà di colore, più difficile sarà il gioco.

"Non preoccuparti, questo non influisce sul combattimento ma 'solo' su tutti gli altri aspetti della tua vita".

Ubisoft ha riferito che la difficoltà del gioco non intaccherà le meccaniche di combattimenti, ma la quantità di denaro ricevuto nel corso dell'avventura e il modo con cui gli altri personaggi si rivolgono al protagonista. Sarebbe stato interessante aggiungere una modalità con un ulteriore modificatore di difficoltà in caso di personaggi femminile: guadagni dimezzati e incontri casuali raddoppiati per strada.

South Park non si smentisce mai, neanche in campo videludico con South Park: Scontri Di-Retti. Il protagonista è lo stesso del precedente "South Park: Il bastone della verità", e in quel gioco è sempre considerato un maschio, quindi svelare di essere una ragazza mette anche sotto una luce diversa gli eventi del primo episodio.

A fine notizia potete trovare il video che mostra questa "particolare" scelta degli sviluppatori, inoltre vi ricordiamo che South Park: Scontri Di-Retti uscirà il prossimo 17 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Correlati:

Commenti


Altre notizie