Sanremo 2018, alla conduzione arriva Beppe Fiorello e Rosario come ospite?

Fiorello Festival di Sanremo

Sfumata per Carlo Conti l'ipotesi conduzione del Festival gli è stato proposto di ricoprire il ruolo di Direttore Artistico, ruolo determinante nella buona riuscita della kermesse, soprattutto per quanto concerne i risultati discografici; ma anche in questo caso Conti ha detto no.

"L'edizione 2018 del Festival di Sanremo si svolgerà al Teatro Ariston dal 6 al 10 febbraio, seguita l'11 dal consueto epilogo della Domenica In "canterina".

Come anticipato, mentre per la gara è ancora tutto in alto mare, per la trasmissione televisiva, che nel corso del tempo è inutile negarlo ha prevalso sul resto, si è deciso di riproporre una formula simile a quella adottata da Pippo Baudo nel 1992.

Dopo le anticipazioni de La Stampa (che riportiamo sotto), le agenzie stampa, tra cui l'Ansa, hanno riportato l'ipotesi di un progetto che prevederebbe di affidare al cantautore un ruolo da 'capitano giocatore' in una squadra di più conduttori. In pratica c'è chi teme che possano esserci dei favoritismi verso qualcuno a danno di altri: non si tratterebbe di certo di una novità in Riviera, ma questa volta tutto sarebbe troppo evidente.

Archiviati Fabrizio Frizzi e Virginia Raffaele, Amadeus e Antonella Clerici, l'ipotesi per un nuovo Festival dopo il triennio di Carlo Conti porta il nome di Claudio Baglioni, che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe la scelta della Rai per Sanremo 2018.

Sulla conduzione del prossimo Festival di Sanremo 2018 sono circolate voci a non finire ma per ora l'unica certezza sembra essere la presenza di Claudio Baglioni come direttore artistico.

"Il volto di tante fiction targate Rai è già stato sul palco dell'Ariston come ospite nel 2016 e, in qualche occasione, aveva dichiarato che l'idea di condurre il Festival, magari accanto al fratello Rosario, lo stuzzicava".

Correlati:

Commenti