Ticinonline - La Germania è una macchina da gol

Germania tennistica, l'Inghilterra suda, ok Polonia

Fari puntati su Stoccarda e su Belfast: la Germania non dovrebbe avere problemi a disfarsi della Norvegia, starà in mano all'Irlanda del Nord decidere se i tedeschi potranno festeggiare stasera o rimandare tutto ad ottobre: il primo caso si verificherà in caso di vittoria della Repubblica Ceca a Belfast o in caso di pareggio, con contemporanea vittoria degli uomini di Low.

Germania (4-2-3-1): ter Stegen; Kimmich, Rüdiger, Hummels, Hector; Rudy, Kroos: Draxler, Özil, Müller; Werner.

L'Irlanda del Nord si regala la certezza del secondo posto nel girone dopo la vitoria per 2-0 contro la Repubblica Ceca.

Inutile in termine di qualificazione la vittoria dell'Azerbaigian per 4-1 contro il fanalino di coda San Marino.

Il girone più spettacolare si conferma proprio questo.

Il Belgio è stata la prima squadra europea a staccare il pass per il Mondiale di Russia 2018, nell'ottava giornata.

Subito dietro ai polacchi, staccati di tre punti ci sono la Danimarca e il Montenegro. In testa c'è la Polonia che ha sconfitto nettamente per 3-0 il Kazakhstan grazie ai gol di Milik, Glik e Lewandowski.

In gol anche Jovetic nella vittoria del Montenegro sulla Romania, Ilicic (doppietta su rigore) e Birsa per la Slovenia.

Nel Gruppo F ad un passo dai Mondiali anche l'Inghilterra. Importantissimo successo della squadra di Southgate che supera per 2-1 la Slovacchia. Al vantaggio ospite trovato al 3' da Lobotka hanno risposto Dier e Rashford.

Classifica: Inghilterra 20, Slovacchia 15, Slovenia 14, Scozia 14, Lituania 5, Malta 0.

Correlati:

Commenti