Ci lascia Tobe Hooper, regista di "Non Aprite Quella Porta"

Tobe Hooper è morto all'età di 74 anni, è stato il regista di Non Aprite quella Porta

Noto per aver diretto pellicole entrate di diritto nella storia del cinema horror come "Non aprite quella porta" e "Poltergeist", stando a quanto riporta il Mirror sarebbe morto lo scorso sabato a Sherman Oaks, in California. Non conosciamo ancora le cause del decesso. La notizia, senza ulteriori dettagli, è stata data dal medico legale della contea di Los Angeles.

Dopo George A. Romero il genere horror perde un altro simbolo, è morto Tobe Hooper, il regista che avviato la leggendaria saga Non Aprite quella Porta. La sua consacrazione cinematografica avvenne solo nel '74 con "Non aprite quella porta" con la creazione del personaggio di Leatherface, destinato ad essere uno dei personaggi più spietati della filmografia horror. Addirittura nel Regno Unito fu impedito anche l'uso della parola "motosega" nei titoli dei film. Nel 1982 diede vita, invece, ad un altro cult degli anni '80, uno dei film più maledetti di sempre ad Hollywood, Poltergeist- Demoniache presenze questa volta ispirato a fatti accaduti al regista stesso durante la sua adolescenza: Hooper dichiarò di aver avuto la sensazione di sentire "porte che si spalancavano, piatti che volavano per la casa, ed altri bizzarri avvenimenti" dopo la morte del padre.

Correlati:

Commenti


Altre notizie