Gallipoli, mega rissa per un presunto conto non pagato al ristorante

Gallipoli, scene di panico in pieno centro, sparano un petardo, urlano “Attentato. Bomba, bomba” e scappano provocando feriti e terrore tra la gente e poi vengono linciati

Dispiegamento di idiozia a fini di lucro. Lo scontro è avvenuto all'ingresso del centro storico, davanti a un ristorante molto noto. Una volta raggiunti fuori dal locale, una parola dopo l'altra, sarebbe scoppiata la mega rissa.

Il loro intento era quello di distrarre il ristoratore per poi scappare camuffandosi nella folla.

Sembra che i tre abbiano urlato "Attentato".

Poi però quando la tanta gente presente nel centro di Gallipoli si è accorta che si trattava di uno scherzo i l gruppo di turisti autori della sceneggiata ha rischiato il linciaggio, scatenando una rissa. Un dipendente della trattoria ha inseguito un turista, colpendolo con un pugno e numerosi spintoni. Sono stati allertati carabinieri e ambulanze: ci sono feriti.

Al di là delle ricostruzioni più o meno veritiere, la rissa si sarebbe conclusa senza alcuna denuncia da entrambe le parti e con un ferito che è stato condotto al pronto soccorso per essere curato.

Correlati:

Commenti


Altre notizie