Moto2, vince Morbidelli, terzo Lüthi

Moto2 Oliveira arrembante nelle FP1 in Austria

Franco Morbidelli, archivia in fretta, il deludente 8° posto di sette giorni fa a Brno e in Austria coglie il settimo successo della sua fantastica stagione, Il rider italo-brasiliano è stato il più freddo nella accesissima bagarre con il veterano Tom Luthi e il compagno di squadra Alex Marquez e, dopo aver preso il controllo della corsa alla prima curva, ha praticamente sempre condotto le danze non perdendo mai la testa e rispondendo da campione a tutti gli attacchi. Franco ha ora 26 punti di vantaggio in classifica sullo svizzero.

Giù dal podio Pecco Bagnaia e Mattia Pasini che rimangono comunque autori di un'ottima gara in cui chiudono nella Top 5.

Luthi chiama, Morbidelli risponde. "Dopo Brno spero di portare a casa una bella vittoria".

Inizio gara a dir poco spettacolare, con Morbidelli, Marquez, Pasini e Luthi a fare a carenate senza risparmiarsi per prendere il comando della corsa. Chiuderà terzo, dietro a Morbidelli e a Marquez.

Con Takaaki Nakagami sesto a precedere due debuttanti nella Moto2 come Brad Binder (KTM Ajo) e Jorge Navarro (KALEX Gresini), la gara è stata condizionata da una maxi-carambola al via con complessivamente 10 piloti coinvolti: in prima battuta un contatto con Sandro Cortese ha spedito a terra Fabio Quartararo (qualificatosi 6°) e Xavi Vierge, mentre a pochi metri di distanza una staccata fuori controllo di Andrea Locatelli ha innescato le cadute del connazionale Lorenzo Baldassarri, di Xavier Simeon, Tetsuta Nagashima e Iker Lecuona.

Correlati:

Commenti


Altre notizie